Nelle prove nel deserto, una raccoglitrice di acqua di nuova generazione conferisce acqua fresca dall’aria

Nelle prove nel deserto, una raccoglitrice di acqua di nuova generazione conferisce acqua fresca dall'ariaLo scorso ottobre, un team della UC Berkeley si diresse nel deserto dell’Arizona, buttò il nuovo prototipo di raccolta d’acqua nel cortile di una casa e iniziò a prelevare l’acqua dall’aria senza alcuna energia diversa dalla luce solare.

Negli esperimenti, gli scienziati della UC Berkeley hanno dimostrato che la loro raccoglitrice di acqua di nuova generazione riesce a recuperare acqua potabile dall’aria del deserto ogni ciclo giorno/notte, utilizzando un MOF (reticolo metallorganico) che assorbe l’acqua durante la notte e, attraverso il calore solare del il giorno, la rilascia per venire condensata e raccolta.

Il successo del loro test sul campo ha provato ciò che il team predisse nel 2017: che la raccoglitrice di acqua riesce ad estrarre acqua potabile a condizioni di bassa umidità e a un costo basso, rendendo questa macchina ideale per le popolazioni delle zone aride e senza acqua.

“Non c’è nulla di simile,” dice Omar Yaghi, che ha inventato la tecnologia alla base della raccoglitrice. “Funziona a temperatura ambiente sfruttando la luce, e senza aggiungere altra energia si può raccogliere acqua nel deserto. Questo viaggio dal laboratorio al deserto ci ha permesso di trasformare il fenomeno della raccolta dell’acqua da un fatto interessante a vera e propria scienza.”

La prova condotta a Scottsdale, dove l’umidità va dal 40% durante la notte all’8% durante il giorno, dimostra che la raccoglitrice potrebbe essere facilmente migliorata semplicemente aggiungendo più materiale assorbente, ovvero il MOF, un materiale altamente poroso. Yaghi ha dichiarato di aver creato un nuovo MOF basato sull’alluminio, chiamato MOF-303, che è almeno 150 volte più economico e nei test di laboratorio assorbe almeno il doppio.

“C’è un interesse diffuso nella commercializzazione di questi apparecchi, molte startup stanno già sviluppando un dispositivo di raccolta dell’acqua commerciale. Il MOF-303 rende tutto più pratico, perché è economico.”

MOF super assorbenti

I MOF sono solidi con così tanti canali interni e buchi che un MOF della dimensione di un cubetto di zucchero potrebbe avere una superficie interna delle dimensioni di sei campi da calcio. Questa superficie assorbe facilmente gas o liquidi ma, altrettanto importante, li rilascia rapidamente quando riscaldati. Diversi tipi di MOF sono già stati testati come modo per immettere più gas nei serbatoi di veicoli alimentati a idrogeno, assorbire il biossido di carbonio dalle ciminiere e immagazzinare il metano.(1)

Per la nuova pubblicazione, il team di UC Berkeley – il laureando Eugene Kapustin e i borsisti post dottorato Markus Kalmutzki e Farhad Fathieh – hanno raccolto e misurato l’acqua e testato la raccoglitrice di ultima generazione in condizioni variabili di umidità, temperatura e intensità solare.

La raccoglitrice è essenzialmente una scatola all’interno di una scatola. La scatola interna contiene un letto di due metri quadrati di granuli MOF aperti all’aria per assorbire l’umidità. Questo è racchiuso in un cubo di plastica di due piedi con la parte superiore e i lati trasparenti. La parte superiore viene lasciata aperta di notte per far entrare l’aria ed entrare in contatto con il MOF, ma è sostituita durante il giorno in modo che la scatola possa riscaldarsi come una serra per far uscire l’acqua dal MOF. L’acqua rilasciata si condensa all’interno della scatola esterna e cade sul fondo, dove viene raccolta dai ricercatori con una pipetta.

Gli estesi test sul campo delineano un progetto che consente agli ingegneri di configurare la raccoglitrice per le diverse condizioni in Arizona, nel Mediterraneo o altrove, in base a un MOF specifico.

“Lo sviluppo chiave qui è che funziona a bassa umidità, perché è la condizione delle regioni aride del mondo”, ha detto Yaghi. In queste condizioni, la mietitrice raccoglie l’acqua anche a punti di rugiada sotto zero.

Yaghi attende con impazienza il prossimo test sul campo, che metterà alla prova il MOF a base di alluminio ed è programmato nella Death Valley a fine estate, dove le temperature raggiungono i 110 gradi Fahrenheit durante il giorno e rimangono sui 70 gradi di notte, con bassa umidità notturna al 25%.

Riferimenti:

(1) Adsorption-based atmospheric water harvesting device for arid climates

Articolo originale del UC Berkeley: In desert trials, next-generation water harvester delivers fresh water from air / Foto: UC Berkeley / Traduzione e adattamento linguistico: Veronica Pesenti           www.ecplanet.com

Annunci

I sogni sono la voce del nostro inconscio

I sogni sono la voce del nostro inconscioLa nostra realtà interiore soggettiva non è meno reale della nostra realtà esterna oggettiva, in quanto, i nostri mondi interiori ed esteriori sono entrambi coerenti e si influenzano l’un l’altro direttamente.

In realtà, si potrebbe dire che viviamo in due mondi e prestando attenzione ai nostri simboli onirici, potremmo ottenere intuizioni reali e la guida diretta dalla nostra mente inconscia.

Ecco i 10 simboli onirici a cui prestare particolare attenzione:

Acqua

L’acqua è direttamente associata alle tue emozioni e riflette il tuo attuale stato emotivo. Se stai reprimendo delle emozioni nella tua vita di veglia, o se le emozioni che senti sono fuori controllo, l’acqua si manifesterà nei tuoi sogni. È fondamentale analizzare lo stato dell’acqua per trovarne il significato più profondo.

Fiori

Vedere dei fiori può indicare delle nuove opportunità di cui non sei ancora consapevole. I fiori che spuntano indicano che hai piantato dei semi nei tuoi pensieri, che stanno per germogliare nella realtà oggettiva. Mentre sognare fiori appassiti o morti, sta ad indicare che una fase della tua vita, sta volgendo al termine.

Il Sole

Un simbolo potente di energia spirituale. Vedere il sole che brilla, indica la consapevolezza, l’illuminazione e l’abbondanza. Un’alba indica nuove realizzazioni e gioia. Se vedi un sole al tramonto, un sole oscurato o un’eclissi di sole, significati più profondi hanno bisogno di essere esplorati, in quanto potrebbero indicare dei periodi di transizione.

La Luna

Un altro simbolo onirico molto potente. Vedere la luna nel tuo sogno indica l’aspetto più ombroso, il lato nascosto, invisibile, altamente intuitivo e creativo di te, che ti sta esortando ad avere fiducia nelle tue intuizioni. La luna viene spesso associata all’energia femminile e alla sua influenza sulla nostra coscienza.

Strada

Il simbolo del viaggio della nostra vita, la strada nel tuo sogno è un chiaro segno di dove sei nel tuo stato di veglia. Se incontri un bivio, una decisione importante che ti aspetta, se la strada è accidentata o ha curve, aspettati dei rallentamenti sugli obiettivi che stai cercando di raggiungere. Se la strada è oscurata, denota scelte sfavorevoli che hai fatto e ti suggerisce di avere molta cautela ad affrontarle.

Volare

Volare è classificato come un sogno lucido e può essere un campanello d’allarme del tuo inconscio alla tua parte cosciente. Volare denota delle difficoltà che stai tentando di superare nel tuo stato di veglia. È importante per la ricerca e la realizzazione di tutti gli aspetti del tuo sogno, di vedere fino a che punto riuscirai a spingerti e fino a quale altezza volerai, in questo modo il tuo inconscio comprenderà che ti stai lasciando andare e che stai lasciando fluire.

Un appunto importante: nel momento in cui si sogna di volare e ci si rende conto di sognare, il significato assume un interpretazione diversa. In quel caso si sta vivendo un sogno lucido.

Scala

Sognare una scala indica generalmente buona fortuna. Se sali una scala, ti trovi in una posizione favorevole di avanzamento spirituale o materiale. Hai fatto il lavoro necessario per raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato. Tuttavia, se cadi da una scala, può significare che i tuoi sforzi saranno valsi a nulla. Se sogni una scala rotta, può voler dire che dei problemi stanno arrivando nella tua strada.

Scatola

Sognare una scatola, indica che sono state nascoste delle cose alla tua parte cosciente. Una scatola vuota indica delusioni e significa che non c’è niente per te su quella strada. Vedere molte scatole indica dei sentimenti che si sta tentando di reprimere.

Sirene

Sognare una sirena o più sirene e sentirne la voce, indica un aspetto molto importante nella tua vita di cui ti sei accorto. Le sirene sono un grido d’allarme del tuo inconscio, esse hanno lo scopo di ottenere la tua attenzione. Stai in guardia da quelle tentazioni egoiche, che non serviranno per un bene più alto.

Telefono che squilla

Un telefono che squilla indica un aspetto della tua personalità che finalmente sta venendo fuori. Qualcosa nella tua vita ha bisogno di attenzione e sta diventando sempre più incombente il bisogno di rendersene conto. Una situazione può esserti più chiara di quanto lo fosse prima. Se il telefono continua a suonare senza avere una risposta, potrebbero essere degli aspetti della tua vita che scegli di ignorare e rifiutare di vedere.

Articolo originale: bestndebooks.com / Foto di WerbeFabrik / Fonte: thedayafter2012.blogspot.co.uk    www,ecplanet.com

Dalla Svezia il vademecum per mantenersi giovani

SaluteDieci piccoli gesti quotidiani: è questo, secondo Bertil Marklund, il segreto per allungare la vita di 10 anni.

Il medico di Vänersborg, specializzato in salute pubblicato, è l’autore de “La guida scandinava per vivere 10 anni di più”, caso editoriale in Svezia e in corso di traduzione in 23 Paesi, tra cui l’Italia, dove approderà il 17 marzo grazie alla casa editrice ‘La nave di Teseo’.

Come sottolinea il Corriere della Sera, si tratta di una serie di indicazioni concrete – semplici ma efficaci – per migliorare lo stile di vita, nella consapevolezza che sia questo a pesare per il 75% sulla durata della nostra vita (la genetica solo per il 25%).

Alla base di tutto c’è la considerazione che “il nostro nemico peggiore, nel quotidiano, è l’infiammazione, una minaccia subdola e costante che oltre a indebolirci, alla lunga fa ammalare i nostri organi vitali”.

Da qui, il piccolo vademecum su come rafforzare il sistema immunitario per combattere i radicali liberi.

  1. Movimento
    L’attività fisica costante riduce il rischio di 30/40 malattie. L’ideale quindi è la palestra o la corsa tre volte a settimana. Ma quotidianamente bastano 10-12 mila passi al giorno, corrispondenti a 6-8 chilometri. In caso di lavoro sedentario davanti al pc, alzarsi ogni tre quarti d’ora.
  2. Ridurre lo stress
    Uno dei grandi nemici è lo stress sprigiona adrenalina e cortisolo, aumenta radicali liberi e infiammazioni. Per combatterlo, recuperare, respirare, perdonare e perdonarsi, ridurre le aspettative.
  3. Sonno
    Il sonno è fondamentale per recuperare le energie: 7 le ore che servono in media, insieme a un pisolino dopo pranzo di 20 minuti, se si ha la possibilità. Tra le buone abitudini, andare a dormire e svegliarsi alla stessa ora, mettere via smartphone e tablet, fare in modo di restare al buio.
  4. Sole
    Dal sole arriva la vitamina D, che rinforza il sistema immunitario, contribuisce ad attenuare le infiammazioni, ci protegge da varie malattie. Per incamerare una scorta, bastano 15-20 minuti di esposizione, lavorando in giardino o passeggiando in pantaloni corti.
  5. Alimentazione
    Tra gli alimenti che rafforzano le difese immunitarie, ci sono antiossidanti, come Omega-3 e Omega-6, i cibi a basso indice glicemico, fibre e probiotici. Meglio limitare la carne e assumerla preferibilmente bianca, evitare i cibi precotti.
  6. Bere acqua (e non disdegnare il vino rosso)
    Non solo l’acqua (almeno un litro e mezzo al giorno), ma anche il caffè ha un effetto positivo. Non disdegnare neanche il vino, meglio rosso che bianco, perché riduce il rischio di diabete.
  7. Peso
    Per il medico svedese non bisogna essere per forza magri, ma evitare il sovrappeso, tenendo sotto controllo l’accumulo sul girovita. L’ideale è il digiuno breve: niente cibo dalle 18 alle 12 del giorno dopo.
  8. Bocca sana
    Per avere una bocca sana (e allungare la vita di oltre sei anni, secondo alcuni calcoli) bisogna seguire la regola del due: spazzolare i denti con due centimetri di dentifricio al fluoro per almeno due minuti, due volte al giorno.
  9. Ottimismo
    L’ottimismo aiuta. Per cambiare la propria visione, si consiglia di creare modelli positivi dentro di noi, immagini di cui essere grati e di cui godere. E ridere, che aumenta le endorfine.
  10. Affetti
    Importanti sono gli affetti – dalla famiglia agli amici – che vanno curati. Questi aiutano la guarigione, allontano il rischio di morire di ictus, più elevato per chi vive solo, e di ammalarsi di Alzheimer, doppio per chi si sente solo.

Fonte: agi.it     http://www.ecplanet.com